Ecografie
Ecografia morfologica 2° livello alla 19ª settimana

Questo studio ecografico viene eseguito tra la 19ª-20ª settimana di gestazione e permette di valutare la morfologia degli organi fetali.

 

Con l’ecografia morfologica viene studiato attentamente il cranio e l’encefalo,i tratti del volto, il cuore, l’apparato gastroenterico, il torace, la colonna vertebrale e i 4 arti, l’apparato urinario e l’apparato genitale. Inoltre si localizza la placenta (se in prossimità o meno dell’orifizio uterino), il liquido amniotico e la lunghezza del canale cervicale; successivamente è possibile valutare la velocimetria doppler delle arterie uterine, i vasi sanguingi che portano nutrimento alla placenta, evidenziando eventuali anomalie che possono predisporre all’insorgenza dell’ipertensione gravidica o di ritardi di crescita fetali.

 

La durata dell’esame è altamente variabile; essa dipende non solo dall’abilità dell’esecutore ma anche dalla posizione del feto o dall’ecogenicità dei tessuti materni e dalla qualità delle attrezzature utilizzate.materni e dalla qualità delle attrezzature utilizzate.

 

In conclusione presso il nostro studio questo esame include:

  • un approccio transvaginale per la valutazione della lunghezza del collo dell’utero (cervicometria) e la flussimetria doppler delle arterie uterine (più accurata per via transvaginale), studio di anomalie di inserzione placentare, miomi previ, patologie annessiali ed inoltre spesso alcune rilevazioni anatomiche fetali sono accurate per via transvaginale;
  • un approccio transaddominale per lo studio della crescita del feto (biometria) e per lo studio accurato della morfologia fetale.

 

Il referto viene rilasciato immediatamente alla fine dell’esame in copia cartacea insieme a videoregistrazione integrale dell’ecografia su DVD.

Video
Emoraggia cerebrale